lunedì 19 maggio 2014

Giro la ruota e compro una vocale


Il referto di Matilda è chiaro: Non è celiaca!! Nessuna dermatite erpetiforme di Dhuring....

Ora mi chiedo...quando si tratta di questione di pelle ....i dermatologi vanno a tentativi???

Ho mandato l'email dell'istologico al dermatologo, che lo ha fatto visionare anche al dermatologo pediatrico che ha richiesto la biopsia....
come risposta mi è stato scritto :

Gentile Sig.ra
Il referto che mi ha inviato e' negativo per Celiachia e potrebbe essere compatibile con dermatite atopica. Comunque sarebbe opportuno mostrarlo anche alla dr.ssa XXXXX. Se ha difficoltà nel contattarla mi faccia sapere .
Saluti dr.ssa XXXXXX

visto che sono vicine di stanza ho richiesto che facesse lei da tramite e le facesse vedere il referto ed ecco la seconda risposta :

 L'ho appena fatto vedere, conferma quello che le ho detto di dermatite atopica. Se avesse bisogno in futuro ci sentiamo .



Spero di non avere piu' bisogno!!! 
Semmai in futuro , dovesse ripetersi un episodio del genere....Non la sottoporrò mai piu' ad anestesia generale per delle puntine presunte....Ecco cosa penso....
Mi sento quasi in colpa per averle fatto fare questo intervento....è pur vero che ci siamo tolti il pensiero che potesse trattarsi di questa forma rara di malattia...ma perchè non capire prima che era solo una dermatite atopica???

E comunque sia, la dermatite atopica so come gestirla...

Adesso questo capitolo è chiuso!!!

 Vi lascio con una piccola foto di Kira nel suo trasportino per l'auto....
Non sembra anche a voi che sia felice??
Finalmente usciamo tutti insieme senza problemi ^_^

Buon inizio settimana
sembra che sorrida 


7 commenti:

  1. Cara Sabrina,sono contenta per la tua bimba per la diagnosi favorevole, purtroppo spesso per arrivare a conoscere l'origine di alcune malattie bisogna sottoporsi ad esami pesanti, ma l'importante è trovarne la causa per potersi curare. Un caro abbraccio alla tua bella Matilda ed a tutta la famiglia.

    RispondiElimina
  2. Molte volte non è facile fare una diagnosi certa, ma comunque sono state escluse alcune patologie. Pensa che una volta durante un periodo di forte stress, presi una forma di neurodermatite e il medico mi spiegava, che ci sono diversi tipi e spesso come compaiano, cosi scompaiono.
    Non sentirti in colpa e anch'io come genitore avrei fatto la stessa cosa.
    Salutoni a presto.

    RispondiElimina
  3. Considerando che la dermatite atopica è uno dei segnali dell'intolleranza al glutine, ti consiglierei di cercare un altro dermatologo e sentire un altro parere.
    Un abbraccio grande a tutti
    Xavier :)

    RispondiElimina
  4. Credo che questa sia una bella notizia, prima per la tua bimba, se con fatica sono arrivati a questo!
    Immagino te che ora sarai più tranquilla.
    Ciao con un abbraccio forte forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Tesoro, io ti ho già detto come la penso.
    Un bacione.
    Miky

    RispondiElimina
  6. Almeno ora hai la certezza..
    E' bellissima!
    un bacione
    http://www.milanotime.net

    RispondiElimina