giovedì 24 giugno 2010

News sul fronte ANIMALI

Poco fa mi sono trovata a leggere una cosa molto interessante per i nostri amici a 4 zampe e mi sembrava corretto riportarlo anche sul mio blog, visto che al momento mi sembra la cosa più importante , parlare di animali. Mi sembra un ottima iniziativa....Speriamo che si portino avanti con celerità , così anche io con kira potremo usufruire delle spiagge senza creami il problema, se possiamo o no stare nella spiaggia libera senza essere multati




L’iniziativa Il ministro Brambilla crea l’Italia amica degli animali.

 

Nasce per la prima volta in Italia un Comitato ministeriale per creare un’Italia 
«animal friendly»
L’ha voluto il ministro per il Turismo, Michela Vittoria Brambilla, per migliorare l’immagine internazionale del nostro Paese su questo fronte e migliorarne l’appeal turistico. 
 
«Troppo spesso l’Italia si presenta con un’ immagine di forte arretratezza all’estero proprio per il modo di trattare gli animali. Ci sono troppi alberghi e pubblici esercizi che non li accettano. La vita per chi si muove con animali al seguito da noi è difficile».

Il Comitato, con parlamentari di entrambi i poli, l’Anci e le principali associazioni animaliste, promuove iniziative concrete. La prima è un’ordinanza-tipo per i comuni che vorranno destinare una spiaggia o uno spazio verde agli animali. Sarà pronta la prossima settimana ma Emilio Floris, che per l’Anci si occupa di Turismo, annuncia come sindaco di Cagliari che la sua città sarà la prima a farla. Il »Comitato analizzerà le norme sui diritti degli animali e farà un programma per favorire il turismo delle persone con amici a quattro zampe al seguito.

 ANCHE QUESTO ARTICOLO PARLA DELLA MEDESIMA COSA

Spiagge aperte anche ai cani, una bau-beach in ogni comune

L'Anci assicura: un'ordinanza obbligherà i comuni costieri a istituire arenili per loro.

Mai più soli a casa o al canile, mentre i padroni vanno in vacanza al mare.
I comuni, infatti, dovranno istituire sui propri arenili un'area dedicata ai cani o ai gatti.
La prossima settimana l'Anci, l'associazione dei Comuni italiani, emetterà un'ordinanza affinché tutti i comuni costieri possano mettere a disposizione dei proprietari di animali un'area 'animal friendly'.
Lo ha annunciato il sindaco di Cagliari, Emilio Floris, delegato Anci per il turismo, alla conferenza stampa del ministro per il Turismo Michela Vittoria Brambilla a Palazzo Chigi per presentare l'istituzione del comitato ministeriale per la creazione di un'Italia 'Animal Friendly', di cui fanno parte diversi parlamentari dei diversi schieramenti, le principali associazioni animaliste e ambientaliste oltre a rappresentanti del ministero del Turismo.
"La prossima settimana emaneremo un'ordinanza per tutti i comuni costieri - ha detto Floris - una formula unica, uguale in tutta Italia, per adibire un'area nell'interesse dell'animal friendly, in particolare per cani e gatti".
La creazione di un'area nelle spiagge sarà quindi il primo obiettivo a breve termine che il comitato si è posto con l'avvio della stagione turistica. L'iniziativa non sarà isolata, il ministro Brambilla ha annunciato che sarà prevista un'ordinanza analoga anche per prevedere la realizzazione di zone verdi anche negli altri comuni italiani, per consentire agli animali domestici di avere uno spazio tutto per loro.



4 commenti:

  1. Molto interessante Sabry,grazie mille per questa info-segnalazione!! Quanto dolce è questo tuo angolo d'anima? *.* Un abbraccio tenerissimo,tutto per te cara Sabry,ciao! :)

    RispondiElimina
  2. Hai fatto binissimo a postare questa iniziativa!
    Sei un tesoro ^_^

    RispondiElimina
  3. Mi sembra il minimo poter scrivere sul mio blog queste utili informazioni, per chi passa di sicuro potrebbero essere utili ....

    RispondiElimina
  4. bene e giustissimo ogni animale a un anima e devono essere trattati come persone non come animali .

    RispondiElimina